CHE SAPORE HANNO LE LUCERTOLE

Sapresti dirmi che sapore hanno le lucertole? La risposta probabilmente è no, a meno che tu non ne abbia realmente mangiata una! 

Puoi solo immaginare, ti puoi avvicinare il più possibile a quello che potrebbe essere il gusto reale associandolo a qualcosa che hai mangiato nell’arco della tua vita e che, a parer tuo, ha più o meno le stesse caratteristiche di una lucertola. Potresti anche ripetere a pappagallo le sensazioni descritte da una persona che ha fatto questa esperienza, ma senza essere minimamente sicuro di ciò che dici.

Non puoi sapere realmente cosa vuol dire avere un figlio, fino a quando un figlio non arriverà nella tua vita.

Non puoi sapere cosa vuol dire pagarsi l’affitto, fino a quando non dovrai pagarne uno.

Non puoi sapere cosa vuol dire realmente perdere un genitore, fino a quando un genitore non morirà lasciando un vuoto immenso.

Non puoi sapere tante cose, finché non avrai realmente vissuto ogni singola esperienza! La vita stessa ci insegna a vivere, a capire se stessi e gli altri fin dove è possibile.

Purtroppo capita spesso di dare per scontate cose in cui in realtà non siamo minimamente in grado di immedesimarci per il semplice fatto che la vita non ci ha mai messo di fronte a quella specifica situazione. Capita di giudicare, di essere convinti di sapere e di dire frasi fondamentalmente, passami il termine, da ipocrita, del tipo, «come ti capisco» o «so bene cosa vuol dire» ecc.

Certe volte tali comportamenti o discorsi vengono fatti ovviamente in buona fede, magari per dare supporto morale a qualcuno che sta soffrendo. Ma, secondo te, si può essere realmente credibili? No, anche con le migliori intenzioni. Quindi stai dicendo che bisogna soffrire per poter essere maggiormente empatico? In sostanza credo proprio di sì: chi durante la propria vita ha avuto, nella sfortuna, la fortuna di sperimentare diverse situazioni cariche di sofferenza, avrà sicuramente enormi vantaggi nella comprensione dell’altro.

L’aver vissuto tali circostanze permette di capire come si sente l’altra persona e di conseguenza portarle maggiore rispetto perché in lei “ci si rivede” esattamente come in uno specchio che riapre il collegamento con le proprie esperienze del passato.

Diffida di chi crede di comprendere sempre il tuo stato d’animo, di chi ha la presunzione di sapere che tipo di persona sei, di chi ha sempre un buon consiglio da darti nonostante la sua posizione sia chiaramente distante anni luce da quella in cui ti trovi tu. Proprio alcune di queste persone non sono proprio in grado di immedesimarsi negli altri e molto probabilmente hanno solo interessi di base estremamente egoistici, a tal punto da sfruttare il tuo dolore e la tua sofferenza per agganciarti emotivamente, ovvero indebolire il tuo equilibrio psichico per poterti manipolare secondo le loro necessità. 

La sincerità si trasmette con gli occhi, con la comunicazione non verbale e con le azioni concrete. Le parole possono convincere ma è nel linguaggio del corpo che si esprime tutta la verità. Se ti senti giudicato da qualcuno, osservalo attentamente nell’atteggiamento e nel tono della voce. Chiediti perché lo sta facendo, a che pro: vuole aiutarti davvero? Vuole criticarti per sentirsi più forte? Riversa semplicemente le sue frustrazioni su di te?  È importante guardare bene chi hai di fronte prima di sentirti offeso per un giudizio o un consiglio non gradito. Non puoi concedere a tutti il privilegio di entrare nella tua vita senza che abbiano bussato gentilmente alla tua porta.

Ricordati che nulla è dovuto a nessuno e tu sei il padrone della tua mente, dei tuoi pensieri. 

Quando permetti a chiunque di cambiarti l’umore, sicuramente non ti conosci ancora abbastanza. Tu lo sai che sapore hai? 

Matteo Da Fatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...